Fujifilm X-T20. Qualità d’immagine professionale in un piccolo formato

Fujifilm X-T20

8.1

Qualità dell'immagine

8.5/10

Registrazione video

8.5/10

Durata della batteria

7.0/10

Connettività

8.0/10

Prezzo

8.5/10

Vantaggi

  • Eccellente qualità dell'immagine
  • Il mirino elettronico è molto buono
  • Bellissimo design retrò

Svantaggi

  • Funzioni del schermo tattile
  • Prezzo leggermente alto

Gamma Fujifilm Mirrorless X

La serie X di Fujifilm comprende l’intero portafoglio di fotocamere mirrorless a lenti intercambiabili del marchio giapponese.
I modelli più orientati agli utenti avanzati e professionali sono la Fuji X-T1, e i successivi aggiornamenti Fuji X-T2 e X-T3.
Ognuno di questi modelli ha la sua versione semplificata, destinata ai fotografi dilettanti. Le mirrorless Fuji X-T10, X-T20 e X-T30 formano la gamma media della serie, che mantiene le caratteristiche principali delle sue sorelle maggiori di fascia alta, tagliando alcune caratteristiche e ad un prezzo notevolmente più economico.

Fujifilm X-T20 Mirrorless Sensore CMOS X-Trans III APS-C, AF ibrido, X-Processor Pro

Fujifilm X-T20 Caratteristiche

Con un formato molto simile a quello della Mirrorless X-T10 offre miglioramenti molto interessanti. È una fotocamera mirrorless molto completa ed equilibrata, con una grande qualità d’immagine.
Include lo stesso sensore e processore dei modelli professionali della serie X di Fujifilm, ma in un corpo significativamente più piccolo.

È un’eccellente opzione di acquisto per dilettanti, dilettanti avanzati e anche per molti professionisti, per esempio come secondo corpo. La qualità dell’immagine sarà la stessa di quella offerta dal modello di fascia alta.

Una delle caratteristiche più eccezionali di queste fotocamere Fuji è la loro tecnologia del sensore X-Trans. I sensori X-Trans usano un modello RGB diverso dal modello Bayer usato dalla maggior parte dei sensori che montano quasi tutti i modelli sul mercato. Questo modello minimizza l’effetto Moiré nelle foto e nei video, e risulta in immagini di straordinaria nitidezza.

Sensore:
APS-C CMOS (23,5 x 15,6 mm). Tecnologia X-Trans III
24 megapixel
ISO minimo: 200
ISO massimo: 12800

Mirino incorporato: Sì. Mirino elettronico OLED da 2,4 megapixel (Identico a quello che si trova sul modello Fujifilm X-T10)

Schermo LCD: Dimensione: 3 pollici
Inclinazione. Può essere inclinato verticalmente di 90º in alto e 45º in basso.
Touchscreen: Sì

Sistema di messa a fuoco automatica AF:
Sistema di messa a fuoco ibrido con 325 zone di messa a fuoco.

Scatto continuo: 11 fps (11 scatti al secondo)

Batteria: 350 scatti

Film:
Video 4K fino a 30fps. Massima registrazione continua: 10 min.
Full HD 1080p fino a 60fps. Massima registrazione continua: 15min.
Include un profilo F-Log logaritmico.
Connettore per microfono esterno: Sì

Altre caratteristiche:
Connessione WiFi.
La batteria può essere ricaricata all’interno con il connettore USB

Migliore offerta Fujifilm Mirrorless X-T20

Piccola e compatta e con un look retrò, ma con “viscere” all’avanguardia, progettata per gli utenti che preferiscono un corpo più piccolo e leggero, caratteristiche che sono ideali per la fotografia di strada o di viaggio.

Possibilità di registrare video in 4K, connettività WiFi o modalità di ripresa che simulano le classiche pellicole Fujifilm, sono alcuni dei punti di forza di questa fantastica fotocamera che può essere trovata online a prezzi molto convenienti.

Informazioni tecniche Fujifilm X-T20

Ricordiamo che la Fujifilm X-T20 è, da un lato, un’evoluzione del modello X-T10, e dall’altro una versione semplificata del modello di fascia alta Fuji X-T2.
Analizziamo le principali evoluzioni e differenze che questo modello ci presenta:

Principali differenze rispetto alla X-T2:

  • Più piccolo e leggero. L’impugnatura è migliore sulla X.T2, ma si nota solo quando si montano grandi obiettivi.
  • Nessun corpo sigillato
  • Nessun quadrante ISO incluso
  • Solo uno slot per schede SD
  • Meno opzioni di impostazione del sistema di messa a fuoco continua.
  • Piccolo flash incorporato

Se la confrontiamo con la Fuji X-T10, troviamo i seguenti miglioramenti:

  • Risoluzione del sensore da 16Mpx a 24Mpx.
  • Processore migliore (X-Processor Pro).
  • Sistema autofocus esteso e migliorato.
  • Gamma ISO disponibile anche per RAW
  • Registrazione 4K
  • Buffer intermedio più grande e migliore raffica a piena velocità.
  • Touch screen.

Design e facilità d’uso

Fuji X-T20 Filmati 4K e Wi-Fi per controllo remoto e trasferimento immagini a smartphone e tablet Non ci sono quasi variazioni nell’aspetto esterno rispetto alla X-T10. I cambiamenti sono praticamente inapprezzabili. Per evidenziarne uno, il pulsante video è ora configurabile sul selettore di modalità sul lato sinistro.
Il look retrò della serie X è mantenuto sulla Fuji X-T20 con il suo corpo compatto e piccolo.

Le sue piccole dimensioni richiedono un po’ di tempo per abituarsi e l’impugnatura è troppo piccola per mani grandi. Non è un gran problema, finché non si montano lenti grandi, nel qual caso si potrebbero avere problemi con l’impugnatura.

I materiali di costruzione sono di qualità inferiore rispetto alla X-T2 e il corpo non è sigillato contro la polvere e gli spruzzi. Tuttavia, offre un senso di sicurezza e di robustezza.

In termini di facilità d’uso, ricorda i vecchi modelli analogici, con le rotelle di controllo superiori o la ghiera dei diaframmi sull’obiettivo. Se non siete abituati ai modelli Fuji, ci vuole un po’ per abituarsi a questo modo di usare la macchina.
È vero che se l’utente non vuole complicazioni, esiste una modalità completamente automatica.

La fotocamera è dotata di due rotelle di controllo che possono anche essere utilizzate per controllare l’esposizione, anche se non sono liberamente personalizzabili.
In generale la fotocamera è abbastanza configurabile, fino a otto pulsanti possono essere definiti a piacimento dell’utente.

Mirino, messa a fuoco e schermo tattile

Il mirino elettronico è un po’ più piccolo di quello della Fuji X-T2, ma offre una buona esperienza d’uso, con una buona frequenza di aggiornamento e un’eccellente risoluzione.
Le modalità che offre per passare dal mirino allo schermo, aiutate dal sensore incluso, richiedono un po’ di pratica, ma sono ben pensate.
Nel complesso si comporta bene.

Per quanto riguarda l’autofocus, anche il sistema AF è nuovo ed è lo stesso che si trova sui modelli professionali della gamma. Questo significa un aumento significativo del numero di punti di messa a fuoco rispetto al modello X-T10 e un notevole miglioramento nel tracking AF.
Tuttavia, questa fotocamera non è destinata alla fotografia d’azione o sportiva, dove è richiesta la messa a fuoco di soggetti in rapido movimento.
Ci piace molto l’aiuto che offre per passare alla messa a fuoco manuale, compreso il focus peaking.

Fujifilm mirrorless X-T20 Mirino Elettronico EVF 2,36MP real-time e Schermo LCD orientabile Touchscreen da 3" 1,04MP Fino a poco tempo fa Fujifilm era riluttante ad aggiungere funzioni touch agli schermi LCD. Al giorno d’oggi questo è un must. La funzionalità di questo modello è ancora limitata e può essere migliorata rispetto ad altre fotocamere simili. Si limitano a scegliere l’area o il punto di messa a fuoco, a scattare direttamente con un tocco o a ingrandire le foto in modalità di riproduzione.

La principale novità rispetto alla X-T10 è importante: lo schermo con interfaccia touch.
L’LCD posteriore sembra lo stesso, con le stesse possibilità di capovolgerlo verticalmente.

Qualità dell’immagine e del video

La Fujifilm X-T20 soddisfa le aspettative di quelli di noi che hanno già familiarità con i modelli mirrorless del marchio. È chiaro che migliora sostanzialmente quasi tutte le caratteristiche del modello X-T10, e c’è da aspettarselo quando un aggiornamento viene lanciato sul mercato.

Buone prestazioni in termini di velocità di funzionamento e di ripresa. Otto fotogrammi al secondo con otturatore meccanico e quattordici fps con otturatore elettronico sono accettabili. Inoltre, la capacità del buffer è migliorata rispetto alla X-T10.

La X-T20 presenta lo stesso sensore della X-T2 e della X-Pro2, l’X-trans-III, che è l’ultimo sviluppo dei sensori unici di Fujifilm. In breve, offre una grande qualità d’immagine. Aumenta la risoluzione da 16 a 24 Mpx, un altro miglioramento da prendere in considerazione.
La riproduzione del colore e la gamma dinamica sono ancora ai livelli eccellenti forniti dai sensori X-trans, con immagini molto attraenti e toni molto fedeli all’originale. Da questo punto di vista la X-T2 offre le stesse prestazioni delle fotocamere professionali Fuji.

Per quanto riguarda la registrazione video, la X-T20 è un miglioramento rispetto alla versione precedente. Spicca soprattutto la possibilità di registrare in 4K, oltre al Full HD.
Ma include anche il profilo logaritmico, e il sistema di messa a fuoco e di tracciamento è migliorato.
La somma di quanto sopra si traduce in un grande miglioramento della qualità video finale rispetto alla Fujifilm X-T10

Prezzi e offerte Fuji X-T20

Fujifilm X-T20 solo corpo
Fujifilm X-T20 kit XF 18-55 mm